Valutazione articolo: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Finalmente, dal 16 giugno 2015 anche i creativi italiani possono rivolgersi a Kickstarter per trovare finanziatori che scommettano sui loro progetti.

Per chi non lo conoscesse, Kickstarter è una piattaforma di crowdfunding dedicata alla promozione di progetti creativi. La piattaforma è dunque a disposizione di artisti, cantanti, registi e creativi in genere. Gli utenti del sito possono analizzare i progetti in cerca di finanziamenti e decidere di supportarne uno o più di uno in cambio di una piccola ricompensa.

Attualmente è presente in 17 Paesi e dal 2009, anno in cui è stato lanciato, ha permesso la raccolta di una crifra straordinaria, quasi 2 miliardi di dollari destinati alla realizzazione di circa 90.000 progetti.

Ma come conquistare la fiducia degli investitori e convincerli a finanziare un progetto?

Per raggiungere il proprio obiettivo e raccogliere il denaro sufficiente ad avviare la propria impresa serve una strategia solida, studiata con attenzione. Ecco 7 consigli per avere successo su Kickstarter.

1. Inizia a lavorare alla tua campagna sei mesi prima del lancio

Le campagne di crowdfunding hanno una durata limitata nel tempo, perciò non avere fretta di lanciare la tua subito dopo aver definito il progetto. Lavoraci dietro le quinte per qualche mese, inizia a fare passaparola per far conoscere il tuo progetto, sia tra le persone che conosci e frequenti sia online tramite social network e blog, raccogli contatti e, solo quando avrai una buona base di partenza, dai avvio alla campagna.

2. Racconta la tua storia

Fare un buon storytelling è una delle strategie più efficaci per raggiungere i propri obiettivi. Presenta il tuo progetto in maniera tale da suscitare emozioni positive nei potenziali investitori, racconta in modo coinvolgente il progetto che hai in mente e fai in modo che la tua presentazione lasci trasparire tutta la passione che metti nel tuo lavoro creativo.

3. Proponi video e grafiche d'impatto

Per conquistare la fiducia degli investitori il progetto deve essere presentato in maniera efficace. Non solo la presentazione deve essere coinvolgente ed emozionante, ma deve anche essere curata e colpire l'attenzione dal punto di vista grafico. Realizza un video professionale e di alta qualità, accompagnalo con una grafica coerente e che rispecchi la tua personalità e il tuo progetto.

4. Mantieni la durata della tua campagna sotto i 30 giorni

Sulla piattaforma le campagne di crowdfunding possono avere una durata compresa tra 1 e 60 giorni.

Non necessariamente una durata più lunga si traduce in maggiori consensi da parte dei sostenitori, anzi, la maggior parte dei progetti che hanno raggiunto il proprio obiettivo in termini di finanziamenti avevano una durata inferiore a un mese.

Questo perché una durata più breve può essere un incentivo per i sostenitori che hanno poco tempo per decidere se far parte del progetto oppure no.

5. Definisci un sistema di ricompense chiaro e attento

Il sistema di ricompense è un aspetto a cui prestare molta attenzione. Dai dati raccolti sulle campagne che hanno fallito nel loro obiettivo è emerso che molte di queste avevano strutture di ricompense estremamente complesse o poco interessanti.

Pensa alle caratteristiche del tuo sostenitore ideale e stabilisci una scala di ricompense adeguata al denaro offerto e facilmente comprensibile.

Tieni anche a mente i costi che dovrai sostenere per consegnare le ricompense e valuta questi costi nel budget iniziale della tua campagna.

6. Cerca blogger che possano aiutarti a spargere la voce

Prima di lanciare la tua campagna fai una ricerca online per scoprire quali sono i blogger più influenti nella tua nicchia.

Entra in contatto con loro e parlagli del tuo progetto. Puoi proporre loro un guest post per pubblicizzarti presso il loro pubblico o puoi chiedere loro di sostenere il tuo progetto diffondendo la campagna sul loro blog.

In questo modo potrai raggiungere in breve tempo e praticamente a costo zero un pubblico potenzialmente interessato al tuo progetto e ben disposto a finanziarlo.

7. Coinvolgi i tuoi sostenitori

Fai in modo di coinvolgere i tuoi sostenitori in tutte le fasi del progetto. Al termine della tua campagna, dopo aver inviato loro le ricompense promesse, aggiornali periodicamente sui progressi del tuo lavoro e ringraziali personalmente per il loro supporto.

Crea del materiale riservato a loro, come un video, una sezione del tuo sito internet, una traccia musicale... insomma, dimostra loro la tua riconoscenza e falli sentire parte del progetto.

Così facendo conquisterai ancor di più la loro fiducia e potrai creare una relazione a lungo termine e proficua per entrambe le parti.

A questo punto non ci rimane che augurarti un grande "in bocca al lupo" per il tuo prossimo progetto!






Tags: